Dopo il turno di riposo l’ Artarredo si ritrova al PalaRaschi ma non riesce a sfoderare una buona  prestazione. Ponte dell’Olio invece, nonostante l’assenza in panchina di coach Mambretti, disputa una gara attenta e mostra una precisione al tiro dalla lunga distanza molto buona. Primo quarto in equilibrio che si chiude con il punteggio di 12 a 16 per gli ospiti. Nella seconda frazione di gioco si scava il solco che permetterà alla Virtus di gestire la gara fino alla fine. Un grande Totaro trascina i suoi e gli ospiti chiudono il tempo con il punteggio di 26 a 38 in loro favore. Neanche l’intervallo scuote gli uomini di Perazzi il solo Tosi non vuole mollare nel terzo periodo che si chiude sul 36 a 47 per la squadra ospite. Si giunge all’ultima frazione di gioco che finalmente vede l’Artarredo cambiare modulo di gioco e con un pressing asfissiante mettere in grossa difficolta Ponte dell’Olio. Baldi corre, recupera palloni e segna, l’Artarredo si fa sotto fino al meno quattro ma è troppo tardi, Ponzi e un ottimo ed efficacissimo Totaro gestiscono il largo margine di vantaggio e reggendo l’urto la Virtus conquista il PalaRaschi.

Nel prossimo turno impegno esterno per l’ Artearredo con il Los Heat  mentre per il Pontedellolio impegno in  casa  con il Salsomaggiore.

Artarredo64

Pontedellolio 70

ArtarredoValtarese : Tedaldi 6, Leonardi 10, Verti Edoardo 2, Verti Nicolò 5, Bocchia 9, Baldi 12, Oppo, Giraud 6, Tosi 14,  All. Perazzi.

Ponte dell’Olio : Busa n.e., Gregori 4, Guarnieri 2, Leggi 11, Peetkovski 3, Petrov 6, Ponzi 13, Tirelli 6, Totaro 24, Sartori.  All. Mambretti.

Arbitri : Ryaboy, Bigliardi.

Parziali : 1° quarto 12-16, 2° quarto 26-38, 3° quarto 36-47.

Please follow and like us:
Pin Share