Alla “Pertini” di Bologna la Roby Profumi mostra positivi segnali di reazione rispetto al deludente esordio con Faenza che non bastano però a sovvertire i pronostici al cospetto della corazzata Libertas Bologna, formazione costruita per dominare il campionato.

Gli innesti di Catellani e D’Ambros, assenti domenica scorsa, cambiano il volto alla squadra di Scanzani. Le ragazze più giovani scendono in campo con molta più sicurezza e determinazione e gli effetti si vedono per tutti i primi venti minuti. Con una difesa attenta e aggressiva la Roby Profumi si batte alla pari con le padrone di casa, concedendo poco o nulla. Catellani e Fatadey si danno da fare per tenere lontani da canestro i centonovantadue centimetri di Percan, ma la lunga croata dimostra di avere una mano anche dalla media distanza. All’intervallo si arriva così con un risultato in equilibrio che lascia aperti spiragli di speranza. Nel terzo quarto però la musica cambia. La Libertas Bologna accelera i ritmi, puntando molto sui contatti fisici in difesa. La Valtarese va in difficoltà. Piano piano perde il contatto scivolando addirittura a – 19 all’inizio dell’ultimo quarto. Le biancoazzurre però non si arrendono e con un parziale di 9 a 0 rientrano in partita. Sul 56 a 46 falliscono però per tre volte il canestro del -8. Sono due tiri liberi realizzati a ridare slancio alle felsinee che chiudono a +14 un divario troppo punitivo per Marchini e compagne. Da segnalare l’ottima prestazione di squadra e il positivo contributo offerto dalle giovanissime Bozzi, classe 2000, e Franceschini, classe 2001, autrici rispettivamente di sei e otto punti. Incoraggiante anche il 3 su 4 di Marchini dalla lunga distanza, mentre a penalizzare la prestazione sono stati i troppi errori commessi dalla lunetta dove la percentuale è stata di 13 realizzazioni su 22 tentativi. Domenica prossima alla Palaraschi con il Calendasco, formazione alla portata della Roby Profumi, sarà l’occasione per saggiare il reale valore della squadra.

Libertas Bologna 62

Roby Profumi 48

Libertas Bologna: Gilioli, Torresani 3, Servillo 9, Patera 2, Lolli Ceroni 13, Giacometti 2, Bettini, Trombetti 1, Percan 14, Romagnoli 3, Aleotti 9, Santucci 6. All. Borghi.

Roby Profumi: Galli 2, Franceschini 8, Montanari 5, Giacchetti, Bazzani, Catellani 3, Marchini 12, Fatadey 12, D’Ambros, Ferrari n.e.. All. Scanzani.

Arbitri: Bonaga di Bologna e Moratti di Reggio Emilia.

Note – 1° q.: 16-15; 2° q.: 31-29; 3° q.: 51-37.

Roberto Lurisi – Gazzetta di Parma

 

Please follow and like us:
Pin Share